I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni
24 - 26 Giugno 2022

Dall'Alto Adige al Trentino

Programma di viaggio:

24 GIUGNO – VENERDI
Partenza ore 06.00 * in direzione Bressanone, fondata nel 901, oggi il capoluogo storico, artistico, culturale, economico e sociale della Valle Isarco, circondata da vigneti e frutteti. Sosta lungo il viaggio. Arrivo, incontro con la guida. Visita del centro storico con i Portici Minori e Maggiori, Duomo e Chiostro, Cortile del Palazzo Vescovile, Giardino dei Signori. Pranzo in ristorante (menu esempio: canederli di spinaci al parmigiano e burro fuso, filetto di maiale in salsa al rosmarino con patate al forno, sorbetto al limone). Trasferimento all’Abbazia di Novacella. Visita guidata dei vigneti con degustazione di 3 vini.

Il convento di Novacella è stato fondato nel 1142 dal vescovo della diocesi di Bressanone beato Artmanno e fin da subito è stato luogo di ricovero per i pellegrini proveniente dal Nord Europa, che riposavano dopo l’attraversamento delle Alpi. Oggi l’Abbazia è sede di un collegio con scuola media, ma la vocazione educativa si rivolge manche alle persone più adulte grazie ad un Centro Convegni esistente dal 1970. Il complesso fortificato è costituito da veri edifici di diverse epoche e stile che coesistono armoniosamente fin dal XII secolo. Meritano una visita (se il tempo lo permette) la Chiesa di Santa Maria Assunta, in stile barocco con presbiterio gotico, la Biblioteca con 65.000 volumi a stampa e il manoscritto più piccolo al mondo, e il Castello dell’Angelo, una rotonda di epoca romanica. Ma uno dei luoghi più significativi dell’Abbazia è sicuramente la cantina, una tra le più antiche al mondo. Fin dalla sua fondazione, Novacella fu dotata di vigneti e poderi che continuò ad accumulare negli anni. Ritrovamenti archeologici testimoniano che sui pendii protetti dalla Valle d’Isarco, da più di 2500 anni si coltiva la vita. Oltre al vino, l’Abbazia produce anche grappe, succhi di mele, sciroppo di sambuco e tisane.

Partenza per raggiungere l’hotel situato a Monguelfo. Arrivo, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento

25 GIUGNO – SABATO
Prima colazione in hotel. Partenza per il bellissimo Lago di Braies. Possibilità di passeggiare lungo il lago, effettuare il giro completo con un percorso ben segnalato e agevole o noleggiare una barca.  Il lago di Braies è considerato il più bello delle Dolomiti, adagiato in una conca rocciosa, dalla natura incontaminata. Pranzo in ristorante sul lago (menu esempio: “Schlutzkrapfen” ripieni spinaci e ricotta; bistecca ai funghi con due contorni; strudel di mele). Dopo pranzo, trasferimento con nostro pullman a Castel Welsperg Ingresso e visita guidata.

Castel Welsperg è sicuramente una struttura singolare e insolita, con un nucleo centrale fortificato. Il Castello colpisce per il mastio insolitamente alto eretto tra il 1126 e il 1140, nel punto più alto della roccia, con una vista spettacolare sulle valli. In seguito, nacquero la cappella romanica e l’edificio residenziale. I Signori di Welsperg appartengono alle più imminenti famiglie della nobiltà tirolese

Rientro in hotel, cena e pernottamento

26 GIUGNO – DOMENICA
Prima colazione in Hotel. Partenza per il Trentino con sosta al Castello di Thun, costruzione sontuosa tra i meleti della Val di Non. Venne edificato nel XIII secolo e per secoli è stato la residenza dei Thun, una delle più potenti e antiche famiglie della nobiltà trentina. Gli arredi sono perfettamente conservati, come noteremo della meravigliosa Stanza del Vescovo, riccamente arredata e rivestita in pino cembro. Ma non mancheranno le collezioni d’arte, i mobili d’epoca, le armi, le porcellane e le carrozze. Ingresso e visita guidata con audioguide incluse.

Trasferimento sul Lago di Levico e pranzo libero (possibilità di pranzo a € 25pp con 3portate e bevande – min.25 persone). Il Lago di Levico è il secondo lago più esteso della Valsugana ed uno dei più caldi del Sud Europa. Grazie alle sue acque limpide, alla spiaggia e alla politica di ecosostenibilità, il lago ha ricevuto la bandiera Blu come prestigioso riconoscimento internazionale. Si estende per 1km quadrato e ricorda molto un fiordo norvegese. Tempo a disposizione per una passeggiata e partenza per il rientro. Arrivo previsto in serata.

 N.B. Dal 06 agosto 2021 è obbligatorio esibire il Green Pass per accedere ai luoghi al chiuso, quali ristoranti, bar, musei, mostre, spettacoli, concerti, piscine ed eventuali altri luoghi che verranno comunicati dall’organizzatore, in base al viaggio programmato. dal 01 settembre è obbligatorio anche per i mezzi di trasporto. Per maggiori informazioni: https://www.dgc.gov.it/web/
Il viaggio proposto è stato programmato nel pieno rispetto delle attuali disposizioni anti-covid (occupazione del pullman, visite guidate per non più di un certo numero di persone consentite per ogni guida turistica, ingressi ove possibile, sanificazione dei locali in cui si soggiorna, ecc). Nuove disposizioni ufficiali potrebbero modificare quote e programmi.

 

Punti di carico:

  • Bologna
  • S. Pietro in Casale
  • Poggio Renatico
  • Ferrara
  • Bondeno

Da riconfermare orari e luoghi a seconda del numero di persone; potrebbe rendersi necessario spostarsi al punto di carico più vicino

Dettagli prezzi:

410,00 € Quota individuale - Base 25
385,00 € Quota individuale - Base 35
360,00 € Quota individuale - Base 45
45,00 € Suppl. Singola
15,00 € Assic. annullamento facoltativa ((covid-quarantena e malattie preesistenti )
150,00 € Acconto all’iscrizione entro il 26/04 - Saldo entro il 31/05

La quota include:

  • Viaggio in Bus Gran Turismo
  • n.2 pernottamenti in Hotel 4* a Monguelfo con mezza pensione, bevande incluse
  • pranzo a Bressanone e sul lago di Braies, bevande incluse
  • visita guidata HD a Bressanone
  • visita guidata e degustazione all’Abbazia di Novacella
  • visita e ingresso a Castel Welsperg e a Castel Thun (noleggio audioguida)
  • assicurazione medico/bagaglio
  • accompagnatore agenzia.

La quota non include:

  • Pranzo del terzo giorno, facoltativo da comunicare alla prenotazione a € 25 pp
  • tassa di soggiorno obbligatoria
  • mance, ingressi non menzionati
  • extra di natura personale
  • tutto quanto sopra non specificato.

Vi ricordiamo che a causa delle limitazioni e restrizioni, in particolare per le viste guidate ed ingressi contingentati, dovuti al Covid, il programma qui di seguito descritto potrebbe subire delle variazioni.

Dall'Alto Adige al Trentino

Durata 3 giorni - 2 notti
Periodo 24 - 26 Giugno 2022
Luogo di partenza S. Pietro in Casale, Poggio Renatico, Ferrara, Bondeno, Bologna
Prezzo 360,00 €