I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni

Vacanze in bicicletta

Nulla più che in questo momento  può essere più agognata della libertà di muoversi. E allora pensiero dopo pensiero, saltiamo in sella e pedalata dopo pedalata chiudiamo gli occhi e sognamo di essere in un sentiero nel bosco a raccogliere bacche di ginepro. In lontananza sentiamo il rumore di un ruscello e in pochi minuti davanti a noi avvistiamo un mulino a vento…. Attraversiamo un ponte e siamo in uno splendido borgo medievale con una cinta muraria e dai bastioni del castello ci aspetta il grande traguardo: un panorama mozzafiato che ci riempie il cuore…

La sensazione  di libertà che danno le due ruote accomuna tutti gli amanti della vita all’aria aperta.

L’Italia è un dedalo di piste ciclabili, abbiamo scelto per voi 4 itinerari da fare in più giorni:

1 - Gran Tour del Destra Po – 5 giorni

Il tour non può che partire da Ferrara, la “città delle biciclette” Dalla Ferrara rinascimentale passando per il Palazzo dei Diamanti e Piazza Ariostea dove si svolge il palio si prosegue visitando la Palazzina di Marfisa d’Este con i suoi soffitti affrescati. Per non farsi mancare nulla un buon pranzo in trattoria nella Ferrara medievale. Il giorno successivo si prosegue verso Bondeno ex possedimento dei Canossa di cui conserva la torre campanaria della chiesa della natività di Maria. Proseguendo sul lungofiume del Panaro si trova l’isola fluviale di Tontola e successivamente Malcantone oasi verde di pace e tranquillità e la chiusa del Canale delle Pilastresi, poi la Rocca Possente risalente all’anno 1000 e successivamente ripresa e rafforzata dagli Estense. La sua pianta a stella ha dato il nome al paese dove è stata edificata: Stellata. Da visitare la casa di Ariosto figlio del celebre poeta. Pranzo e rientro a Ferrara nel pomeriggio. Il giorno successivo è dedicato alla visita delle Oasi di Campotto, raggiungibili in bus. Qui vengono a nidificare diverse specie di uccelli migratori e si possono ammirare piante acquatiche in un ecosistema unico in tutta Europa. Dopo il pranzo in agriturismo trasferimento in bus per i lidi comacchiesi per il pernottamento. L’indomani si andrà alla scoperta di Comacchio, la città dei trepponti e antica città etrusca di Spina. Proseguimento per il lido di Volano, una delle spiagge più suggestive della costa e Valle Bertuzzi, un’oasi faunistica adibita alla pesca in valle. Si passa per Spiaggia Romea dove attraverso la pineta si può raggiungere il mare. Il giorno successivo è dedicato alla visita all’Abbazia Benedettina di Pomposa e alla Riserva Naturale del Bosco della Mesola, un tempo riserva di caccia degli Duchi d’Este.

 

2  -  Da Mantova al Lago di Garda – 2 giorni
Partenza da Mantova in bicicletta per andare a scoprire la città dei Gonzaga. Dal Palazzo Ducale al Duomo a Piazza delle Erbe dove si trovano la Basilica, la Rotonda di San Lorenzo e la Torre dell’Orologio. Nel pomeriggio itinerario in battello sul fiume Mincio, navigando sul Lago Inferiore fino ad arrivare ad un’oasi protetta a pochi passi dal cuore pulsante della città. Pranzo tipico e in serata cena e pernotto in hotel. L’indomani mattina itinerario in bici attraverso il parco del Mincio per raggiungere Peschiera del Garda dal quale ci si immette in una pista ciclabile panoramica lungo il fiume  Mincio. Il percorso è lungo circa 43 km su un percorso pianeggiante adatto a tutti. Pedalando, pedalando, si attraverserà la pianura mantovana attraverso dei tipici ponti in legno. L’arrivo è nello splendido Borghetto sul Mincio, un delizioso borgo conosciuto per i suoi mulini ad acqua, Rientro a Peschiera del Gardaper visitare il centro storico, con le sue botteghe e i negozi tipici.


3 -  La Val Venosta e la sua pista ciclabile 

2 giorni
Uno splendido itinerario accompagnato da Glorenza, uno dei più bei borghi dell’Alto Adige, a Naturno, quasi completamente in discesa da Glorenza a Naturno. Per i più atletici si può proseguire fino a Merano. Fra una pedalata e l’altra si visiteranno  il  lago di San Valentino alla muta e il Lago di Resia, con il famoso campanile che emerge dalle sue acque ed è il simbolo della Val Venosta.

4    Lago di Braies e San Candido Grantour

Partenza  da Ferrara e Modena arrivo a San Candido, e dopo aver ritirato le   biciclette si parte per questa “sbiciclettata” sulla “Lungodrava”, la pista ciclabile che ha il primato di essere la più frequentata d’Europa. Il percorso è asfaltato ma soprattutto in discesa, adatto a a tutti adulti e bambini.  Da San Candido si segue la riva del fiume austriaco Drava per un tuffo nelle Dolomiti dell’Alta Pusteria. Qui si concentrano le tradizioni montanare: fiabe e gnomi, gli odori del bosco, le stufe in maiolica fino ad arrivare alla fabbrica dei Loacker, per una dolce tappa. L’itinerario termina a Lienz splendida cittadina austriaca. Per gli amici al  seguito che preferiscono non noleggiare la bicicletta, da San Candido possono visitare il centro del paese, salire in baita con la funivia ed assaggiare prodotti tipici locali e per i ragazzi discesa a valle con il Fun Bob! Il giorno successivo sempre con la bici si arriverà fino al  lago di Braies, fra prati, fiumi e panorami spettacolari. L’itinerario ha una leggera pendenza in discesa ed è adatto anche a famiglie con bambini.

E per chi vuole passare una giornata all’aperto sulle 2 ruote vi proponiamo:

1 – Ciclovia Alpe-Adria.

Splendido itinerario da Palmanova attraverso il Sentiero degli Spalti. Non mancherete di ammirare il Castello di Strassoido, Cervignano sul Friuli, Aquileia con il suo Foro Romano e la Basilica, fino alla costa Adriatica e alla destinazione finale: Grado.

2 - Sottomarina-Pellestrina-S. Pietro in Volta

Splendido itinerario da Sottomarina , alla scoperta dei luoghi più suggestivi della laguna di Venezia, in sella della vostra bici! Si potrà ammirare Chioggia e l’oasi WWF di Ca’ Roman. La chicca finale sarà l’isola di Pellestrina raggiungibile in battello.

3 – Ferrara

Una bella sbiciclettata per visitare Ferrara, partendo dalle mura che la circondano al centro storico per un itinerario guidato ma adatto a tutti, grandi e piccino. Pranzo tipico e nel pomeriggio possibilità di visitare il Castello Estense.

 

Parla con un consulente di viaggio

Non hai ancora trovato il viaggio adatto?

Sono Lara, direttore tecnico di Bazaar del Mundo da oltre 20 anni. Possiamo aiutarti a scegliere e prenotare il tuo viaggio. Se sei ancora indeciso, hai bisogno di maggiori informazioni o non hai trovato il tour che fa per te, richiedi un appuntamento gratuito con un nostro consulente di viaggio.

Contattaci
Scopri come funziona